fbpx

10 cose da fare ai Piani di Bobbio

Tra Lecco e Bergamo, appena al di là del lago di Como, sorge una delle più popolari stazioni sciistiche della Lombardia. I Piani di Bobbio sono infatti la stazione più vicina a Milano e alla Brianza, con una funivia all’attivo fin dagli anni Cinquanta. I Piani di Bobbio sono la località sciistica ideale per famiglie con bambini e principianti a due passi dalla città, il territorio ideale per una giornata sulla neve senza andare troppo lontano. Vediamo nel dettaglio 10 cose da fare ai Piani di Bobbio per passare una splendida giornata sulla neve.

Leggi anche 10 cose da fare a Madesimo!

Scopri le migliori 10 cose da fare ai Piani di Bobbio:

Sfruttare i 35km di piste da sci

Ben 35km di piste da sci vi aspettano ai Piani di Bobbio, in un complesso sciistico che raccoglie diverse località tra la Valsassina e Valtorta. I Piani di Bobbio sono sicuramente la scelta ideale per sciare poco lontano dalle città della Lombardia, facilmente raggiungibili per una gita sulla neve in giornata durante il weekend, o anche solo per una mattinata sulle piste durante le giornate infrasettimanali, come fanno tanti professionisti che abitano in zona. Il comprensorio è ideale per principianti e bambini grazie alle piste poco ripide e ai numerosi servizi a disposizione. C’è comunque una bella scelta anche per i più esperti che potranno trascorrere la propria giornata di sci tra le piste nere dell’Orscellera e della Valtorta.

C’è da dire che è una meta molto gettonata, quindi meglio organizzarsi per tempo acquistando lo skipass online per evitare lunghe code, e allo stesso modo è possibile prenotare online il noleggio dell’attrezzatura e il parcheggio così da godersi al massimo la giornata sulla neve.

Mappa Ski Area Piani di Bobbio

Visitare il villaggio di Barzio

Barzio è il principale centro turistico della Valsassina ed è la base ideale per chi decide di trascorrere una vacanza nella quiete poco distante dagli impianti dei Piani di Bobbio Il villaggio di Barzio è la soluzione giusta per fare una pausa tra una discesa e l’altra sulle piste da sci, offrendo una posizione privilegiata che domina tutta la valle.

Villaggio di Barzio

Insegnare ai più piccoli a sciare

Spazio ai bimbi per farli appassionare allo sci e agli sport invernali. Nel complesso dei Piani di Bobbio non poteva mancare una scuola di sci per i più piccoli. I Piani di Bobbio e i Piani di Artavaggio sono probabilmente la meta preferita per le famiglie con bambini nella zona delle Brianza, territorio ideale per organizzare una gita sulla neve senza fare troppa strada in auto. Molte famiglie scelgono proprio questa località per il battesimo sugli sci o semplicemente per far vedere la neve ai bambini per la prima volta, costruendo pupazzi di neve a 1.500 metri di altitudine.

Leggi anche Bambini e genitori sulla neve!

Fare sci di fondo nella Valtorta

Piste da gare nazionali e internazionali quelle di Piane di Bobbio e della Valtorta. ma non preoccupatevi, ci sono varianti anche per i meno esperti. Se ami lo sci di fondo puoi provare due differenti percorsi, quello delle Piste del Rododendro ai Piani di Bobbio e quello dei Tre Signori a Valtorta, adatte a principianti ed esperti, con anelli per un totale di 10 km.

Sci di fondo in Valtorta

Fare un’escursione in montagna

In montagna ci sono un sacco di eventi ed esperienze nuove ed entusiasmanti da provare. Non lasciarti incatenare nella solita routine! I Piani di Bobbio offrono moltissime escursioni durante la stagione estiva, ma anche in inverno, con vari percorsi tracciati che raggiungono punti sosta e ristori. I Piani di Artavaggio sono un’ottima meta per un’escursione lungo il Sentiero degli Stradini. Mentre Piani di Bobbio offre percorsi che conducono a baite di montagna come il Rifugio Lecco, il Rifugio Stella, il Ratti-Cassin e la Gran Baita.

Leggi anche Cosa fare in montagna: 10 esperienze!

Provare il telemark

A tallone libero per provare un nuovo modo di sciare? Se vi piacciono le sfide il telemark è decisamente da provare, una sensazione particolare per gli amanti dello sci, ricercando un nuovo equilibrio tra percorsi fuori pista e piste battute.

Telemark ai Piani di Bobbio

Ristori tipici per mangiare a Bobbio

Non potevamo non citare qualche specialità gastronomica, tra cui i dolci di frutta secca e la celebre Polenta Mosa con formaggio e burro fuso. Piani di Bobbio ha una offerta culinaria interessantissima con ottimi piatti della tradizione della Valsassina. Vi proponiamo due tappe obbligate per mangiare sulle piste a Bobbio:

  • Rifugio Lecco: situato a 1.780 metri ha un’unica missione: offrirti il miglior piatto di polenta e stinco! Un bel rifugio a conduzione famigliare direttamente sulle piste e a soli 15 minuti a piedi dall’arrivo della cabinovia. Offre cucina tipica delle montagne del territorio e ha anche la possibilità di pernottamento con 20 posti letto.
  • Rifugio Ratti-Cassin: è una situazione più raffinata, sempre nel rispetto dei piatti tradizionali. La particolarità del rifugio è l’offerta del servizio hotel e del centro benessere.

Leggi anche Cene in baita: quali sono le migliori!

Provare lo sci alpinismo in alta quota

Tra tutti gli sport invernali, lo sci alpinismo è quello per i più esperti (importante dotarsi di artva, pala e sonda). Ben sette percorsi di difficoltà diverse vi aspettano nel complesso sciistico dei Piani di Bobbio.

Scegli il percorso adatto a te per fare sci alpinismo ai Piani di Bobbio:

  • Barzio – Piani di Bobbio: 800 metri di dislivello dalla partenza della cabinovia di Barzio per 2 ore di salita verticale, da fare quando ha nevicato a sufficienza
  • Zuccone Campelli: dall’arrivo della cabinovia si tratta di 600 metri di dislivello percorribili in 1h 30 min, per questo percorso consigliati anche piccozza e ramponi
  • Traversata Artavaggio – Bobbio: un bel percorso che attraversa il comprensorio sciistico della durata di 3 ore
  • Resegone: un percorso storico dai 1.035 metri del Morterone fino ai 1.875 dei piani d’Erna da percorrere in circa 2h e 30 min
  • Valtorta – Piani di Bobbio: un altro bel percorso che attraversa il comprensorio sciistico e dura meno di 2 ore
  • Artavaggio – Cima di Piazzo: un itinerario con varie esposizioni della durata di 3 ore lungo il Monte Sodadura
  • Aralata: partendo da Artavaggio è il percorso più impegnativo per 1.000 metri di dislivello che richiede circa 10 ore di salita, molto spesso frazionato in due giorni

Leggi anche Scialpinismo: migliori località!

Percorsi con le ciaspole

Ai lati delle piste Piani di Bobbio-Valtorta potrete trovare alcuni dei percorsi più suggestivi da percorrere con le ciaspole ai piedi. Mai ciaspolato prima? Non avete scuse, potete noleggiare l’attrezzatura sul posto. Ecco i percorsi con le ciaspole a Bobbio:

  • Piani di Bobbio – ex albergo Pequeno: partenza dall’area bob all’arrivo della cabinovia di Barzio. È un itinerario dolce e pianeggiante, con soli 130 metri di dislivello, che conduce ai resti di un vecchio albergo dismesso negli anni Sessanta.
  • Rifugi di Artavaggio: all’arrivo della funivia che parte da Moggio si segue la direzione verso il rifugio Nicola passando di fronte a una piccola chiesta, poi ci si inoltra verso la Valtorta per deviare infine verso il rifugio Cazzaniga. È un percorso con un dislivello di 300 metri che tocca i 1.900 metri di altitudine.

Leggi anche Percorsi con le ciaspole: quali sono i migliori!

Ciaspolata ai Piani di Bobbio

Lezioni di sci

Abbiamo detto che Piani di Bobbio è il luogo ideale per approcciarsi allo sci, se sei alle prime armi non rinunciare a una lezione di sci con i maestri delle scuole della zona, così da migliorare e raggiungere anche i pendii più ripidi della Valtorta!

Lezione sci bambino ai Piani di Bobbio

CONDIVIDI L'ARTICOLO!

add comment