fbpx

Come scegliere i bastoncini da sci: uno per ogni disciplina

Tra l’attrezzatura da sci, il bastoncino è forse l’elemento più trascurato o di cui se ne sa di meno. La maggior parte delle volte teniamo conto solo della sua lunghezza, ma ignoriamo che in realtà ci sono molte altre caratteristiche a cui dobbiamo prestare attenzione e che variano da disciplina in disciplina.

Ci sono bastoncini adatti per lo sci in pista, altri per il freestyle, altri ancora per il freeride o lo sci alpinismo. Ognuno di questi ha caratteristiche specifiche che li rendono adatti a una piuttosto che un’altra tecnica di sci. Scegliere attentamente il proprio bastoncino, non solo in base al colore o al prezzo, è fondamentale per una sciata perfetta.

I bastoncini da sci infatti aiutano a mantenere l’equilibrio e la propria stabilità, soprattutto quando le condizioni della neve non sono ottimali.

Ecco i nostri consigli per scegliere i bastoncini da sci più adatti alle tue esigenze!

La misura perfetta dei tuoi bastoncini da sci

La prima cosa da guardare quando si scelgono i bastoncini da sci è la lunghezza. Il metodo più comune è quello di basarsi sulla propria altezza. Esistono tabelle facilmente consultabili in rete per aiutarti a trovare la misura più adeguata a te.

Altrimenti, esiste un altro metodo efficace per trovare la misura perfetta, soprattutto per un uso in pista. Gira i bastoncini a testa in giù, ovvero con il puntale rivolto verso l’alto, e impugna il bastoncino sotto le rotelle. Se il tuo gomito forma un angolo retto esattamente di 90° allora quella è la misura perfetta per te! 

Scopri qui la nostra selezione consigliata per i bastoncini da sci in pista.

Attenzione però, come avevamo anticipato all’inizio dell’articolo, esistono bastoncini diversi con caratteristiche diverse a seconda della disciplina.freeride-cober Infatti, per i bastoncini da freeride, backcountry e sci alpinismo sarebbe ideale, da un lato, avere dei bastoncini leggermente più lunghi rispetto a quelli da pista, per darti maggiore slancio durante la salita, ma dall’altro lato un’eccessiva lunghezza potrebbe risultare d’intralcio durante la discesa. Ecco perchè la maggior parte degli sciatori, per queste discipline, optano per un bastoncino cosiddetto telescopico, ovvero allungabile e regolabile con diverse opzioni di lunghezza. Per esempio, il bastoncino Lever di Cober, è una valida opzione per chi ama l’adrenalina in neve fresca.

Sei un freerider o pratichi spesso sci alpinismo? Clicca qui per la nostra selezione di bastoncini adatti a te.

Per lo sci freestyle, invece, i bastoncini vengono usati poco, ma aiutano soprattutto per mantenere l’equilibrio. Quando se ne fa uso, è consigliabile utilizzare bastoncini molto più corti del normale per agevolare i salti e i trick. Ne sa sicuramente qualcosa al riguardo, Cober, nota azienda italiana produttrice di bastoncini da sci per ogni disciplina, sia invernale che estiva, e fornitore ufficiale della Nazionale Italiana di Freeski. Ad esempio, i suoi bastoncini Giraffa Freeski sono stati pensati proprio per l’atleta italiana e campionessa del mondo di Big Air, Silvia Bertagna.

Caratteristiche di un bastoncino da sci

Il bastoncino da sci non è solo fatto dalla sua lunghezza, ma ci sono anche altre sue parti molto importanti da considerare nella scelta del bastoncino perfetto.

  • Rotella: per lo sci da pista, una rotella di piccolo diametro è ideale per garantirti equilibrio e velocità. Rotelle con un diametro maggiore sono invece indicate per la neve fresca per evitare di affondare troppo.
  • Impugnatura: di solito in plastica o gomma, l’impugnatura permette allo sciatore una presa salda e comoda del bastoncino. A volte, è possibile avere un’impugnatura ergonomica che si adatti perfettamente alla mano dello sciatore. Nei bastoncini da freeride, la manopola può avere diverse lunghezze per permettere impugnature diverse a seconda della necessità.
  • Strap: esistono strap regolabili e più facili da usare e altri che si staccano automaticamente in caso di caduta così da proteggere il polso dello sciatore da eventuali distorsioni.
  • Tubo: può essere di diversi materiali, in alluminio per i più comuni bastoncini, mentre in fibra di carbonio per avere maggior leggerezza.

bastoncini cober

Se prima eri tra quelli che sceglieva il bastoncino solo in base al colore e all’estetica, dopo aver letto questo articolo sei pronto per fare scelte più consapevoli e mirate sui tuoi bastoncini!

CONDIVIDI L'ARTICOLO!

add comment