Scarponi da sci: guida alla scelta

Condividi questo articolo!
Come scegliere gli scarponi da sci? Il giusto scarpone da sci deve essere prestante, aderente al piede e confortevole. Scopri di più!
scarponi da sci in montagna
Indice

Quando si tratta di attrezzatura da sci, talvolta la scelta degli scarponi rimane quasi in secondo piano; come se questi non possano davvero fare la differenza nelle prestazioni in pista.

Spoiler: non è così, anzi, a volte sono proprio gli scarponi da sci a fare la differenza. Per questo è molto importante scegliere il modello adatto alla propria fisicità, alle proprie esigenze e al proprio livello di esperienza in pista.

Per non farti cogliere impreparato all’acquisto dei tuoi primi scarponi da sci oppure se vuoi andare sul sicuro all’acquisto del tuo prossimo paio di scarponi, continua a leggere e scopri tutti i segreti per scegliere quelli perfetti per te.

Guida alle taglie e alle misure degli scarponi da sci

Spesso l’errore che si commette durante la ricerca del paio di scarponi da sci perfetto è pensare che debba essere unicamente comodo e della giusta misura per il proprio piede. Purtroppo favorire la comodità spesso comporta andare a sfavore della performance.

Questo perché talvolta sono proprio gli scarponi da sci a fare tutta la differenza durante una sciata. Il dolore ai piedi, come la bassa sensibilità dello scarpone, possono proprio compromettere la buona riuscita di una giornata sulla neve.

Ma quali sono quindi i parametri da considerare quando si acquista il proprio paio di scarponi da sci?

Lunghezza degli scarponi

L’errore più comune quando si scelgono gli scarponi da sci risiede proprio nella scelta della lunghezza, come riportato anche da Salomon, quasi il 75% degli sciatori acquista erroneamente scarponi di 2 misure più grandi.

Questo perché lo scarpone deve aderire e fasciare il piede perfettamente per poter essere realmente performante.

Solitamente le misure degli scarponi presentano il sistema Mondopoint, il che significa fare un ragionamento ulteriore prima di procedere all’acquisto. 

In realtà è molto semplice, ti basterà guardare la tabella di misure in Mondopoint e vedere la corrispondenza con il tuo solito numero di piede, consigliamo inoltre di considerare almeno 1 centimetro in più per le calze che dovrai indossare.

Tuttavia non è così semplice scegliere lo scarpone da sci perfetto, infatti è necessario attuare qualche accorgimento in più durante la prova degli scarponi per essere sicuri di acquistare quelli perfetti per noi.

Innanzitutto il nostro consiglio è di portare con voi le calze che avrete intenzione di utilizzare durante le vostre sciate sulla neve.

Così comincia il vero e proprio test degli scarponi: una piccola chicca è quella di chiudere i tuoi scarponi a circa metà della regolazione, se potresti andare anche oltre e stringere ulteriormente la chiusura, significa che questo non è il paio adatto a te.

E ancora non è adatto a te se stando dritto in piedi non tocchi la punta dello scarpone. 

Se tutte le casistiche precedenti sono state superate e ora di fare il test delle flessioni, spingi sullo scarpone, anche appoggiandoti alla parete per forzare il movimento leggermente, se in questo caso il tuo piede tocca ancora la punta dello scarpone, dovrai pensare di scegliere una taglia in più.

Larghezza degli scarponi

Un altro parametro fondamentale da considerare durante la scelta dei tuoi scarponi da sci è la larghezza, parametro che rientra nella categoria più ampia che riguarda il volume degli scarponi.

Si tratta non solo di misurare il punto più largo del piede, nella parte dell’avampiede, ma allo stesso tempo valutare a quale grado di precisione sulla pista da sci, stiamo puntando.

Infatti è possibile dividere gli scarponi per larghezza in 3 macrocategorie: 

  1. Stretti – dai 96 ai 98 mm: ideale per gli sciatori con una pianta del piede stretta e per chi sceglie la precisione
  2. Standard o intermedi – dai 98 ai 102 mm: ideali per chi sceglie sia il comfort che la prestazione 
  3. Larghi: dai 102 ai 104 mm: ideali per chi ha tendenzialmente una pianta del piede più larga.

Il nostro consiglio è di non scegliere mai scarponi che risultino larghi, a meno che sia il caso di piedi con una pianta larga importante, perché se no non saranno in grado di fornire il giusto sostegno al piede, rendendo così più difficile manovrare gli sci in pista.

Differenza tra scarponi da donna e da uomo

Ad ogni piede il proprio scarpone da sci! 

Questo perché non solo ogni corporatura e ogni persona è a sé stante ma anche perché la corporatura della donna si differenzia notevolmente rispetto a quella dell’uomo e, nello specifico,  differisce nella forma dei polpacci e dei piedi.

Per garantire la massima performance e il perfetto feeling sulle neve, gli scarponi da sci si differenziano nella categoria uomo e donna.

Partendo proprio dalla differenza di conformazione del polpaccio, il gambetto dello scarpone da donna è studiato per essere più basso e allargarsi verso l’alto, per adattarsi posteriormente alla forma del polpaccio femminile.

Mentre la pianta del piede si differenzia da quella maschile, risultando generalmente più stretta.

Un altro dettaglio importante riguarda la temperatura mantenuta dallo scarpone, questo perché le donne tendono a percepire maggiormente il freddo, pertanto la scarpetta dello scarpone è studiata per mantenere una temperatura un po’ più alta rispetto a quella degli scarponi di uomo.

Come scegliere gli scarponi da sci?

acquisto scarponi da sci

Di scarponi da sci ce n’è davvero per tutti i gusti e anche per tutte le tasche e sono moltissimi i marchi più o meno famosi a cui affidare le proprie giornate sulla neve.

Ma una volta scelto il numero adatto a noi, quali sono le caratteristiche importanti per gli scarponi da sci che li rendono davvero performanti per noi?

Il Flex degli scarponi da sci

Per essere sicuro di trovare lo scarpone davvero adatto alla tue esigenze non puoi non considerare il flex.

Per flex si intende la rigidità dello scarpone, che in realtà è un vero e proprio indice misurato tramite numeri che vanno da 50 a 160 e questo parametro dipende da due fattori principali ovvero: la tua corporatura e quanto sei uno sciatore più o meno esperto.

Questo perché per chi ha una corporatura più robusta oppure è molto ferrato nello sci, si consiglia una rigidità maggiore, per assicurarsi una performance dello scarpone efficace in pista.

Anche in questo caso possiamo considerare 3 macrocategorie in grado di guidarci nella scelta dello scarpone con il giusto flex:

  1. Un flex dai 60 ai 90 per i principianti uomini e dai 60 ai 70 per le donne
  2. Un flex dai 90 ai 100 per chi è intermedio uomo e dai 70 ai 80 per le donne
  3. Un flex dai 100 e oltre per gli uomini esperti dai 80 in su per le donne

Anche se ti ricordiamo che questo indice non è standard, questa tabella può comunque essere una buona linea guida per comprendere dove indirizzare la tua scelta.

Inoltre ti ricordiamo che è possibile regolare un minimo la rigidità degli scarponi allentando lo strap superiore, rendendoli più flessibili.

Sono quindi diversi i fattori da considerare nel momento in cui scegli il tuo prossimo paio di scarponi da sci. Sicuramente il primo fra tutti è essere in grado di riconoscere il proprio livello in questa disciplina e successivamente essere molto oggettivi con la scelta delle misure, dedicando magari del tempo in più per una ricerca più accurata durante la scelta definitiva.

Testare l’attrezzatura da neve con Pool Sci

pool sci noleggio scarponi da sci

Ma sapevi che, se sei indeciso tra diversi brand e tipologie di scarpone o vuoi sperimentare con della nuova attrezzatura senza noleggiarla, grazie a Pool Sci Italia è possibile farlo?

Ma cos’è Pool Sci Italia? Pool Sci Italia è un consorzio italiano di aziende produttrici di sci, attacchi, scarponi, bastoni, caschi e molto altro, che durante tutta la stagione invernale organizza un evento itinerante (il Prove Libere Tour) tra tantissime località italiane dove è possibile testare tutta l’attrezzatura d’avanguardia delle migliori case produttrici in modo completamente gratuito!

Inoltre gli skiman specializzati saranno in grado di aiutarti al meglio nella scelta tra le tantissime opzioni di sci e scarponi e potrai ogni ora cambiare la tua attrezzatura e provarne di nuova.

L’evento Prove Libere Tour è un ottimo momento per scoprire cosa propongono di nuovo i brand e testarli in tutta tranquillità, direttamente sulla neve!

Bootfitting e termoformatura

Se invece hai già acquistato il tuo paio di scarponi da sci ma ti disperi dai dolori ogni volta che li indossi in pista, abbiamo la soluzione perfetta per te. Quello che fa al caso tuo si chiama bootfitting!

Con bootfitting si intendono una serie di interventi sugli scarponi di sci per mano di skiman esperti che sono in grado di personalizzare la calzata e quindi rendere più confortevoli gli scarponi da sci che hai già acquistato.

La mano di un esperto sarà in grado di modellare, con una serie di tecniche specifiche, la calzata del tuo scarpone rendendolo più confortevole ma mantenendo allo stesso tempo un’aderenza e una rigidità tale da garantire la massima performance dello scarpone.

Ma se ti chiedi come sia possibile modificare un intero scarpone da sci per renderlo un guanto, la risposta è la termoformatura. Questa speciale tecnica permette di lavorare sapientemente la scocca degli scarponi, se andare ad intaccarne la qualità.

Il nostro consiglio è di affidarsi ad esperti del settore, per essere certi di un risultato realizzato ad hoc per le vostre esigenze.

Come allargare gli scarponi da sci per renderli confortevoli

Se il problema dei dolori con i tuoi scarponi si limitano alle prime sciate, andando poi allentandosi, possiamo suggerirvi qualche accorgimento fai da te per ammorbidire i vostri scarponi prima del primo utilizzo.

Il primissimo consiglio è quello di scaldare l’interno, andando poi ad inserire il piede e modellando leggermente lo scarpone. Oppure inserire un sacchetto pieno di acqua nello scarpone e successivamente lasciarlo in freezer, in modo tale che l’acqua, ghiacciandosi, si espanda e allargando così la scossa degli scarponi da sci.

Il nostro consiglio comunque è di utilizzare il prodotto più e più volte, in modo tale che nel tempo lo scarpone vada ad adattarsi al piede, smettendo di creare fastidio e dolore.

Scarponi da sci usati: vantaggi e svantaggi

Quando si tratta di materiale sportivo usato sono sempre due i temi che si scontrano: il vantaggioso prezzo dell’usato e lo svantaggio di non sapere come sia stata trattata l’attrezzatura precedentemente.

Il costo di un buon paio di scarponi da sci certamente non per tutti è accessibile, quindi l’usato può essere il compromesso fra prezzo e qualità, soprattutto se sono i primi scarponi da sci. È molto probabile che poi si cambieranno migliorando il livello e capendo le proprie esigenze sciistiche.

Per cui via all’acquisto dell’usato, però assicuratevi delle buone condizioni degli scarponi, per scongiurare possibili infortuni.

I 3 migliori scarponi da sci per prezzi e qualità

Ma quali sono secondo noi i migliori scarponi, su cui potrai andare sul sicuro, di cui ne vale la pena sia per la qualità che per il prezzo? Per noi quando si parla di qualità e prezzo abbiamo un unico pensiero: Rossignol!

Ecco quali sono, secondo noi di Snowit, i 3 migliori scarponi da sci targati Rossignol:

  1. Scarponi da sci allmountain – alltrack 110

Questi scarponi saranno i compagni di viaggio perfetti per la scoperta di ogni angolo della montagna, che sia tra la neve fresca oppure sulle piste da sci. Infatti questi scarponi sono in grado sia di ridurre il peso, sia di trasmettere tutta la potenza necessaria in pista. La scarpetta interna garantisce calore e la sua forma da 102 mm è il giusto compromesso tra comodità e performance. Inoltre la modalità Hike permette di passare con facilità all’alpinismo. Prezzo di 350€

  1. Scarponi da sci su pista speed 80

Questi sono gli scarponi perfetti per chi ama carvare tutto il giorno in pista. La potenza e la precisione sono personalizzabili e forma interna da 104 mm che si adatta a diverse forme del piede. Lo scafo garantisce un’ottima massima trasmissione di potenza, ottimizzando la sciata. E infine il design semplice permette di infilare lo scarpone con facilità. Prezzo di 250€

  1. Scarponi da sci allmountain alltrack 80 w

Gli scarponi perfetti per chi vuole sperimentare sia dentro che fuori dalla pista. La forma interna da 102 mm offre una calzata comoda, garantita anche dal gambetto. Lo scafo riduce il peso e offre una trasmissione di potenza completa sulle piste e non solo. La scarpetta è dotata di imbottitura Thinsulate™ per un maggiore calore ed è completamente personalizzabile per una calzata perfetta. Prezzi di 250€

Sacca e borsa per scarponi da sci

Una volta scelti gli scarponi da sci arriva il momento di scegliere dove riporli, perché è molto importante prendersene cura, soprattutto quando non vengono utilizzati.

Per questo entra in gioco la sacca porta scarponi. Pratica e comoda, la sacca porta scarponi può essere portata dappertutto, garantisce sempre che gli scarponi da sci durante in viaggio non rotolino nel baule dell’auto o del pullman, causandone la rottura, e durante i mesi estivi protegge gli scarponi dal deterioramento, soprattutto della scocca in plastica, molto sensibile alle deformazioni dovute al sole e al caldo.

E per chi non riesce proprio a rinunciare al massimo del comfort e del calore è possibile optare per la borsa termica porta scarponi da sci, così che quando infilerai il tuo paio di scarponi proverai una calda coccola, davvero speciale, prima di buttarti nel gelo della neve.

Acquisto vs noleggio: vantaggi e svantaggi

noleggio scarponi da sci

Sono diversi i motivi che possono far propendere per l’acquisto rispetto al noleggio e viceversa, questo perché entrambe le scelte presentano vantaggi e svantaggi.

Se il vantaggio dell’acquisto è avere un’attrezzatura completamente nuova, intonsa, che non ha mai subito traumi e deformazioni a causa di altre persone. Questo ha come svantaggio sicuramente il prezzo e la probabilità (se non avete seguito attentamente la nostra guida) di acquistare un prodotto non adatto alle proprie esigenze, sbagliando sostanzialmente acquisto oppure averne la piena responsabilità in caso di rottura degli scarponi da sci.

Il vantaggio quindi del noleggio invece è non dover acquistare un prodotto magari non idoneo e ad un prezzo elevato, ma soprattutto la possibilità di provare scarponi di diverso genere e marca. E anche se dovesse succedere qualcosa agli scarponi semplicemente sarà ripagato dalla vostra assicurazione sull’attrezzatura noleggiata. 

Lo svantaggio però è sicuramente quello di doversi abituare ad attrezzatura diversa ogni volta che si va a sciare, e quindi non padroneggiare mai fino in fondo la sensibilità e la reattività dell’attrezzatura. E ovviamente il noleggio implica utilizzare gli scarponi che si sono adattati via via ai piedi di più persone.

Non c’è una scelta giusta o sbagliata, il fattore discriminante sicuramente è il prezzo, ovvero conviene acquistare se pensate che sciare sia il tuo sport che praticherai più volte l’anno e per più anni, se così non fosse il noleggio è una valida soluzione alternativa.

Noleggia sempre gli scarponi da sci su misura per te: noleggia online su Snowit

Non hai i tuoi scarponi da sci? Noleggiali comodamente sull’app di Snowit. In pochi click selezioni il centro noleggio e tutta la tua attrezzatura, risparmiando fino al 15%!

Salta la coda in cassa e ritira subito la tua attrezzatura da sci e corri in pista!

Condividi questo articolo!
Tavola-da-disegno-–-1@2x.jpg
Vacanze in montagna a portata di click in oltre 150 località
Con Snowit prenoti online tutto quello che ti serve per una perfetta giornata o vacanza sulla neve:
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi le ultime novità e aggiornamenti sulla montagna e sui nostri servizi

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi le ultime novità e aggiornamenti sulla montagna e sui nostri servizi: