fbpx

Sciare con Cober: l’eleganza dei bastoncini da sci

I bastoncini da sci: quante volte vi siete chiesti come sfruttarli al meglio o se li avete effettivamente mai usati nel modo corretto? Quante volte vi siete fermati ad ammirare i professionisti punzecchiare prima a destra e poi a sinistra le piste da sci dipingendole con splendide curve? Con questo articolo vogliamo fare un po’ di chiarezza su un argomento troppo spesso sottovalutato quando si parla di sci. Noi insieme a Cober, azienda 100% made in Italy leader nella produzione di bastoncini, abbiamo fatto alcune domande a Luca, un maestro di una scuola di sci di Livigno esperto in freeride che ci ha svelato alcuni piccoli segreti, scopriamoli insieme con questi video:

Come si impugnano correttamente i bastoncini da sci?

É proprio impugnando i nostri bastoncini che diamo il via alle nostre stupende giornate sulla neve

L’importanza dei bastoncini da sci durante la sciata!

Fondamentali non solo per equilibrio e ritmo, ma nei bastoncini troviamo anche dei fedeli amici che ci spingono alleviando le fatica verso la prossima discesa.

Giù a uovo!!!

Quante volte l’avete urlato ai vostri compagni di sciate? Come si scende però “Giù a uovo”?

Un altro fattore molto importante da considerare riguarda il terreno sul quale stiamo sciando: infatti l’utilizzo dei bastoncini varia al variare del tipo di neve e della pendenza della discesa, ecco i nostri consigli.

L’utilizzo corretto dei bastoncini da sci sui diversi terreni

  1. Per quanto riguarda il loro utilizzo in pista, su nevi facili (neve primaverile) e su pendenze moderate, l’appoggio del bastoncino serve per dare ritmo e tempo alla distensione. Quindi non è necessario puntarlo con forza, ma piuttosto appoggiarlo delicatamente alla neve utilizzando solo il movimento dell’articolazione del polso.
  2. Quando invece sciamo su una neve crostosa, difficile e ghiacciata, il bastoncino serve per dare esplosività al movimento, per aiutare lo sci ad uscire dalla neve. Quindi il movimento di puntamento interesserà polso, braccio e spalla.
  3. Nel cosiddetto deep & steep (polvere profonda e ripido), bisogna essere delicati e decisi allo stesso tempo, il bastoncino ci aiuta nell’effetto spinta-rimbalzo tipico dello sciare su questa tipologia di terreno.
  4. Sui pendii molto ripidi, è consigliato puntare contemporaneamente i bastoncini, vi aiuterà a saltare molto in alto e così a girare gli sci in maniera più decisa.

I bastoncini da utilizzare sono diversi per ogni disciplina, ti consigliamo di visitare il sito di Cober dove potrete trovare una vasta gamma di scelte per ogni tipo di attività in montagna e che dire, pronti a punzecchiare con eleganza le piste da sci? Ci vediamo in pista!

 

 

CONDIVIDI L'ARTICOLO!